IL MONTEFELTRO TRA STORIA E LEGGENDA

Il termine Montefeltro deriva dal latino Mons Feretrius e significa monte di Giove Feretrio, perché sul monte di San Leo i Romani avevano costruito un tempio in onore a Giove Feretrio, cioè dedicato ai defunti vinti in battaglia.

La città di San Leo si trova in Val Marecchia, vicino a Rimini proprio perché qui scorre il fiume Marecchia, che sfocia nel Mar Adriatico; anticamente il monte di San Leo si chiamava Montefeltro e solo dopo l’arrivo di San Leone cambiò nome.

Intorno al III-IV secolo, due muratori di nome Leone e Marino, che provenivano dalla Penisola Balcanica, più precisamente dalla Dalmazia, giunsero a Rimini per lavorare al porto della città. In seguito, si spostarono nell’entroterra in cerca di lavoro e si insediarono in due diverse alture: Montefeltro e Monte Titano. I due erano di fede cristiana, mentre la popolazione in Italia era ancora pagana, quindi iniziarono l’evangelizzazione del territorio.

Nell’ antico Montefeltro si stanziò San Leone che diede il suo nome all’omonima città, Marino, invece, si stabilì sul vicino Monte Titano e diede il nome all’ attuale Repubblica di San Marino.

Dal Montefeltro prese il cognome la grande famiglia dei Da Montefeltro, che diede vita al Ducato di Urbino, una delle signorie più importanti del Rinascimento italiano.

Federico Da Montefeltro fu il personaggio più illustre di questa antica casata e la sua storia si intrecciò con quella dei Conti Oliva, quando il Duca di Urbino si alleò con Carlo Oliva.

Related Posts

Precedente LE MONTEFELTRO ENTRE HISTOIRE ET LEGENDE Successivo THE OLIVA FAMILY